< archivio newsletter | Annullo iscrizione a questa newsletter | Visualizza nel browser.
 
 
 

18/11/2017

     
     
  [newsletters_content id=1]  
     
     

NOTIZIE DA IFEL

notizie_ifel


GIURISPRUDENZA

giurisprudenza

Cass. civ. Sez. V, Sent., 27-04-2016, n. 8371

Consorzio – Liquidazione coatta amministrativa. Soggetto tornato in bonis – Debenza imposta – “qualora le procedure di fallimento o di liquidazione coatta amministrativa si chiudano per una ragione che renda superflua la vendita degli immobili, i quali tornano, quindi, nel possesso del soggetto già sottoposto alle dette procedure, l'obbligazione tributaria sorta durante la pendenza delle stesse, mai venuta meno, è posta a carico del soggetto già fallito o posto in liquidazione coatta amministrativa e tornato in bonis il quale è tenuto sia alla denuncia che al pagamento dei ratei annuali di imposta relativi a detto periodo”.

Cass. civ. Sez. V, Sent., 27-04-2016, n. 8367

Area fabbricabile pertinenziale autonomamente accatastata – Soggetta - Affinché un‘area fabbricabile sia qualificabile come “pertinenza” e come tale esente da ICI, deve sussistere un vincolo d’asservimento durevole. La mera “scelta” pertinenziale non può avere alcuna valenza tributaria, perché avrebbe l’unica funzione di eludere il prelievo fiscale. La possibile simulazione di un vincolo di pertinenza, ai sensi dell’art. 817 c.c., al fine di ottenere un risparmio fiscale, può essere inquadrata nella più ampia categoria dell’abuso del diritto.

Cass. civ. Sez. V, Sent., 27-04-2016, n. 8360

Riscossione ICI in pendenza di giudizio – L’art.68 del D.lgs. n. 546 del 1992 non si applica all’ICI non essendo prevista per questo tipo di imposta la riscossione frazionata.

Cass. civ. Sez. V, Sent., 20-04-2016, n. 7899

Valore venale area fabbricabile – Il valore definito ai fini ICI non corrisponde necessariamente al valore definito ai fini dell’imposta di registro – “la struttura dei due tributi è in radice diversa: sotto il profilo temporale all'occasionalità e all'unicità della prima si contrappone la periodicità e quindi la ripetitività della seconda, la quantità del cui oggetto va, quindi, determinata anno per anno con riferimento al 1^ giorno del periodo di imposta; sotto il profilo oggettivo, poi, i criteri di determinazione della quantità dell'oggetto di imposta sono solo parzialmente coincidenti e i criteri da utilizzare per l'ICI sono più numerosi e, comunque, diversi e specificamente indicati dal legislatore (Cass. 15078/2004)”.

Cass. civ. Sez. V, Sent., 20-04-2016, n. 7868

Porto turistico – Accatastamento in categoria D – Utilizzo per finalità commerciali esclude l’accatastamento in categoria E, ai sensi del Dl n. 262 del 2006.

Cass. civ. Sez. V, Sent., 20-04-2016, n. 7930

ICI- fabbricati rurali – rilevante accatastamento in categoria rurale – Lo stesso legislatore con il Dl n. 70 del 2011 ha confermato la decisività dell’accatastamento (Cass. ss.uu. n. 18565/2009) dando la possibilità di richiedere una variazione della categoria catastale.

Cass. civ. Sez. V, Sent., 30-03-2016, n. 6142

TARSU – Assenza delibera comunale di assimilazione dei rifiuti speciali agli urbani – Non obbligo di conferimento - Detassazione

CTP Modena sent. n. 271-02-2016 del 21.3.2016

Società agricole - Nessuna agevolazione IMU in quanto non iscritte alla previdenza agricola
Scarica la sentenza (PDF)

Cass. civ. Sez. V, Sent., 16-03-2016, n. 5138

Accertamento con adesione – Sottoscrizione – Perfezionamento con il pagamento della prima rata – Accordo immodificabile e non impugnabile

Cass. civ. Sez. Unite, Sent., 15-03-2016, n. 5078

La TIA è un tributo e non è soggetta ad IVA -  Le sezioni unite tornano a pronunciarsi sulla natura tributaria della TIA, verificando la compatibilità di tale principio con il diritto e la giurisprudenza comunitaria. Principi di diritto enunciati dovrebbero portare a qualificare anche la TARI corrispettivo come un tributo.

Cass. civ. Sez. V, sent. -03-02-2016, n. 2078

TARSU ambulanti - Dovuta in base a giorni autorizzati e non a quelli effettivi – É legittimo il regolamento comunale che fissa una tariffa convenzionale che tiene conto del numero dei giorni in cui è consentita la presenza settimanale e non dei giorni di effettiva presenza.

Cass. civ. Sez. V, Sent., 24-02-2016, n. 3618

ICI - Piattaforme petrolifere – Accatastamento in categoria D -  In caso di mancata iscrizione in catasto legittimo l’accertamento sulla scorta delle scritture contabili.

Cons. Stato Sez. V, Sent., 25-02-2016, n. 751

TARSU rimasta in vigore fino al 2013 – “Con l’articolo 8 del d. l. n. 194 del 2009 convertito dalla legge n. 25 del 2010, l’istituzione della TIA è rimasta facoltativa e non obbligatoria sicché la TARSU è rimasta in vigore fino a tutto il 2013 in vista dell’introduzione delle TARES”.

CTP Modena sent. 165-02-2016 del 18.02.2016

Terreno di proprietà dei soci condotto da società semplice costituita dai soci medesimi – Mancata coincidenza soggetto possessore e soggetto conduttore - Non spetta agevolazione IMU
Scarica la sentenza (PDF)


CIRCOLARI - RISOLUZIONI - COMUNICATI

comunicati

Risposta Question Time su terreni incolti

Risoluzione del Ministero dell'Economia e delle Finanze

Data efficacia registrazione comodato verbale IMU

Dipartimento Finanze - Risposta 8.4.2016

Dipartimento Finanze - Circolare n. 1/DF del 14 aprile 2016

Dipartimento Finanze - Circolare n. 1/DF del 14 aprile 2016 – Decreto 24 febbraio 2016 concernente le procedure di riversamento, rimborso e regolazioni contabili relative all’IMU, alla maggiorazione TARES, all’imposta municipale immobiliare (IMI) e all’imposta immobiliare semplice (IMIS)

Dipartimento Finanze -  Risoluzione n. 2/DF del 22 marzo 2016

Sospensione dell’efficacia dell’aumento dei tributi e delle addizionali. Istituzione di un nuovo tributo o riduzione di agevolazioni esistenti.

Dipartimento Finanze -  Risoluzione n.1/DF del 17 febbraio 2016

Imposta municipale propria (IMU) – Tributo per i servizi indivisibili (TASI). Disposizioni concernenti la riduzione del 50 per cento della base imponibile in caso di cessione dell'abitazione in comodato ai familiari – Modalità applicative


NORMATIVA

normativa

Decreto 24 febbraio 2016 - Procedure di rimborso relative ai tributi locali

 
 
www.anci.emilia-romagna.it